Condividi HOME Porti Sicilia Hotel a Malta Arcipelaghi Worldwide Ports Prenota Crociere



Guida ai porti del Mediterraneo


Al via la rivoluzione della digitalizzazione del settore marittimo

13 settembre 2017 - Al via la digitalizzazione del settore dei trasporti marittimi. Presentata come una rivoluzione nel mondo dei trasporti marittimi. La Fondazione Cs Mare che ha lanciato il primo sistema di amministrazione virtuale, che permetterebbe lo scambio di dati tra armatori, autorità e operatori portuali, a cui in futuro saranno aggiunte altre funzionalità e servizi, con benefici ancora maggiori. Lo 'Shore Center', presentato a Treviso davanti a oltre 300 delegati in rappresentanza di oltre 20 Paesi nel quadro della Mid-Term Conference del progetto Ue STM (Sea Traffic Management), è un modello unico di ambiente virtuale di scambio delle informazioni a servizio degli armatori e della portualità.
"La digitalizzazione dei trasporti è da tempo una priorità europea, il futuro è l'interoperabilità dei sistemi informativi su tutta la catena logistica e dunque l'impatto del progetto STM e dell'iniziativa italiana in cui si inserisce va ben oltre il porto e il retroporto" Lo ha sottolineato l'europarlamentare e membro della commissione trasporti e turismo Isabella De Monte in un videomessaggio da Bruxelles : "La digitalizzazione non è un fine ma un mezzo per raggiungere un'amministrazione più efficiente e più vicina a imprese e cittadini ha puntualizzato De Monte - "declinare la policy di government in efficaci strumenti di e-administration è un processo in atto che dobbiamo cercare di velocizzare".
La condivisione delle informazioni sta infatti già cambiando il funzionamento dell'intero settore marittimo, che già ora deve adeguare il suo modello di business a un futuro fatto di piattaforme di 'data sharing' sempre più estese e una catena logistica sempre più interconnessa. Già oggi, per esempio, solo in Italia sono ben 237 le navi connesse a sistemi informativi di terra, tramite il sistema PMIS Port Management Information System, è in questo contesto che , secondo gli organizzatori del convegno di Treviso , per l'Italia il progetto Ue STM rappresenta un grande valore strategico, inserendosi nella più ampia iniziativa di digitalizzazione dei trasporti ed e-administration nazionale. Un sistema di controllo europeo centralizzato .
Proprio in questo contesto il presidente della Fondazione CS Mare Evelin Zubin ha evidenziato che "STM è per noi un progetto di visione, nel quale acceleriamo questo processo di utilizzo consapevole e condiviso delle informazioni lungo l'intera catena logistica per ottenere semplificazione ed efficientamento tanto del sistema pubblico, quanto di quello privato. Questo, in ultima analisi, genererà valore traducendosi in opportunità di business, nuove professionalità e benessere". - © www.mediterraneo.harbours.net


E-Mail contact harbours@harbours.net
Web-Design and Services by © 2017 Internet Network Solutions - Italy/UE - All Rights Reserved