Condividi HOME Porti Sicilia Hotel a Malta Arcipelaghi Worldwide Ports Prenota Crociere



Guida ai porti del Mediterraneo


Gioia Tauro : Guardia di Finanza sequestra cocaina purissima al porto
05 settembre 2017 - La cocaina purissima sequestrata, suddivisa in 49 panetti, per un totale di circa 53 chilogrammi, avrebbe fruttato all'organizzazione , se messa in commercio, almeno 10 milioni di euro. Un quantitativo enorme di stupefacente grazie al lavoro investigativo DDA reggina coordinata dal Procuratore Federico Cafiero Deraho. Gli uomini del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, coadiuvati dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane – Ufficio Antifrode di Gioia Tauro, con il coordinamento della Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia – hanno individuato e sequestrato un altro ingente carico di cocaina purissima nel porto di Gioia Tauro che sarebbe stata immessa nel mercato italiano. Al centro dei traffici internazionali ancora una volta il terminal containers calaberese che non è nuovo a questo tipo di sequestri. Lo stupefacente è stato rinvenuto all’interno di un container che conteneva sacchi di carbone provenienti da Asuncion (Paraguay) e destinato ad Haifa (Israele). Gli investigatori hanno eseguito una serie di incroci documentali e controlli anche grazie a sofisticate apparecchiature scanner in dotazione all’Agenzia delle Dogane su un congruo numero di contenitori, appositamente selezionati, che hanno consentito di porre a sequestro il rilevante carico di droga. Nel 2017 l’attività svolta dalle Fiamme Gialle, in sinergia con l’Agenzia delle Dogane, ha consentito di sequestrare oltre 1.141 chilogrammi di cocaina purissima. - © www.mediterraneo.harbours.net


E-Mail contact harbours@harbours.net
Web-Design and Services by © 2017 Internet Network Solutions - Italy/UE - All Rights Reserved