Porto di Otranto-mappe, cartine,servizi - Mare Adriatico - Mediterranean Sea -  Crociere - navi da crociera,traghetti, Vacanze, hotel, alberghi, villagi vacanze, appartamenti, bed & brekfast, ville,
Condividi HOME Mediterraneo - Mare Adriatico - Italy - Porto di Otranto
Hotel a Otranto

Guida ai porti del Mediterraneo


DESCRIZIONE :
PosizioneLat 41°08'97" N - Long 18°29'51" E
Il Porto di Otranto è posizionato a Sud della Puglia, sull'omonimo canale che rappresenta il punto più vicino tra l'Italia e l'Albania. Lo specchio acqueo è protetto in parte dal molo San Nicola a tre bracci banchinati. Per l'approdo bisogna fare particolare attenzione alle secche nella zona sud-ovest del bacino portuale, delimitate da due gavitelli rosso e verde. I fondali in banchina vanno da da 1 a 3 metri; in porto da 1 a 6 metri. L'approdo offre circa 400 posti barca con una lunghezza massima di 20 metri. E' possibile il rifornimento di carburante in banchina : benzina, gasolio (8/12 - 15/19) . Servizi disponibili : rifornimento acqua - scalo di alaggio - gru fissa 45 tonnellate - gru mobile - travel lift 25 tonnellate - riparazione motori - riparazioni elettriche ed elettroniche - riparazione scafi in legno e vetroresina - ormeggiatori - pilotaggio - ritiro rifiuti - servizi igienici - internet point - sommozzatori - rifornimento alimentare - cabine telefoniche.

Guardia di Finanza blocca barca con 73 migranti irregolari
04 mag - Rispunta la "pista ukraina" nel traffico di disperati che giungono in Italia. Il gruppo di migranti irregolari era a bordo di una barca a vela di circa 17 metri che navigava verso le coste salentine. L’imbarcazione era stata individuata e intercettata a 8 miglia al largo di San Foca , a largo delle coste pugliesi da un Guardacoste del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Bari, impegnato nell’operazione “TRITON 2017” dell’Agenzia FRONTEX. Il veliero , poco prima delle 20, è stato affiancato dal Guardacoste d’altura delle Fiamme Gialle. I finanzieri, insospettiti dall'insolita navigazione, esclusivamente a motore, hanno notato che gli oblò dei locali “sotto coperta” erano oscurati con delle tende. Quando hanno intimato l’alt, i due conducenti del natante sospetto, hanno tentato inutilmente delle manovre elusive, prima di essere abbordati e definitivamente fermati. I militari a bordo hanno scoperto i migranti, tutti sotto coperta. Si tratta di 73 cittadini stranieri di cui 16 probabili minori. L'imbarcazione è stata scortata fino a una banchina del porto dove ad attendere c'era il dispositivo di accoglienza, anche sanitaria, predisposto dalla Prefettura di Lecce. Il gruppo di migranti di presunta nazionalità pakistana e somala, era in buone condizioni di salute, anche se visibilmente provati dalla navigazione. Dopo le operazioni di identificazione e assistenza medica sono stati trasferiti in diversi centri di accoglienza della Puglia. L’imbarcazione a vela, battente bandiera turca, denominata “Deryalar”, è stata sottoposta a sequestro, mentre i due scafisti di nazionalità ucraina sono stati arrestati per "favoreggiamento all’immigrazione clandestina" , oltre che per probabili reati legati alla navigazione considerando l'alto numero di migranti trasportati.

Autorità - Circomare Otranto
E-mail: otranto@guardiacostiera.it
Telefono: 0836-801073


Porto di Otranto - Posizione navi in tempo reale


E-Mail contact harbours@harbours.net
Web Services by © 2004/2017 Internet Network Solutions - Italy/UE - All Rights Reserved
E' vietato l'utilizzo delle immagini pubblicate su questo sito senza il permesso scritto dell'editore.